Volano le esportazioni di specialità italiane

Le esportazioni di prodotti agroalimentari italiani non sentono crisi, segnando addirittura un record storico. Secondo un’ analisi Coldiretti, lo scorso anno hanno infatti superato quota 31 miliardi di euro, di cui 23,3 hanno interessato i Paesi dell’ UE(+3%). Tra gli aspetti più singolari si evidenziano una crescita del 19% nell’export della birra italiana in Gran Bretagna e un + 20% di prodotti caseari verso la Francia. A crescere all’estero – sottolinea Coldiretti – sono stati i settori più tradizionali del Made in Italy come quello dei formaggi, a partire da Grana e Parmigiano reggiano che sono i più esportati con una crescita del 21 %, ma anche il vino (+12%), l’olio di oliva (+9%), la pasta (+8%), i prodotti da forno (+7%) e di salumeria (+7%). Crescono a ritmi molto sostenuti le richieste nei Paesi extraeuropei (+15%), tra i quali spiccano gli Stati Uniti con 2,6 miliardi (+10%) e i mercati asiatici, dove si è avuto l’incremento maggiore con un +21 per cento (2,5 miliardi).

Prodotti Tipici